Indagini per eredità controverse: come funziona

Pochi sanno che in caso di eredità controverse ci si può rivolgere ad un’agenzia investigativa come Andrea Quarta per chiarire la situazione. Al termine dell’indagine il cliente riceve una relazione investigativa che ha valore anche come elemento di prova in sede giudiziaria.

Cos’è un’eredità controversa

Quando si discute di eredità si discute di un tema difficile da affrontare e che rischia di portare a veri e propri conflitti familiari. Alla base di tali conflitti ci sono trattamenti scorretti, negligenze e occultamento di denaro o beni. Cosa fare per risolvere la situazione?

Sicuramente è importante rivolgersi all’investigatore privato esperto di eredità, che analizzerà nel dettaglio le pratiche e farà ricerche accurate per chiarire la situazione e arrivare a una divisione appropriata del patrimonio.

Le differenze tra testamento, donazione e successione

Con testamento si intende l’atto giuridico mortis causa che prevede la devoluzione ereditaria di tutti o parte dei beni. Trattandosi di un atto post mortem è anche chiamato lascito testamentario, a differenza di un lascito ante mortem che è la donazione.

In ogni caso si tratta di due istituti giuridici che possono portare non solo a controversie, ma a un vero e proprio contenzioso giudiziario per la corretta ripartizione del patrimonio. Il caso più frequente è la contestazione della donazione fatta da un soggetto terzo, che danneggia la quota di legittima spettante agli eredi. Non è tutto: le disposizioni ereditarie non sempre esaudiscono le indicazioni per la successione ereditaria, che viene disciplinata anche dal diritto ereditario.

Alla morte della persona si apre, infatti, una pratica di successione che può essere:

  • a titolo universale, se il successore subentra nella totalità dei diritti;
  • a titolo particolare, se il successore subentra solo a parte dei diritti.

Secondo l’art. 474 del Codice Civile l’eredità si acquisisce solo per accettazione tacita e dichiarata e oltre ai beni e al patrimonio si ereditano anche i debiti. La donazione e lascito testamentario che creano discordie tra gli eredi e portano al giudizio in Tribunale richiedono l’intervento immediato di un’agenzia investigativa come Andrea Quarta, che provvede a reperire la documentazione necessaria a ristabilire i diritti degli eredi.

La figura dell’investigatore nel caso di eredità controversa

Nel caso di eredità controversa l’investigatore si occupa di creare un dossier completo, da usare in Tribunale per stabilire:

  • esistenza di un esecutore testamentario;
  • esistenza di eredi e successori;
  • esistenza dell’atto di rinuncia o accettazione con beneficio di inventario;
  • esistenza di donazioni fraudolente
  • rintraccio degli eredi.

Inoltre, l’agenzia investigativa si occupa di indagini specifiche per verificare il caso di sottrazione di beni ereditari e altri aspetti come: compravendite simulate, sottrazioni di beni dall’asse ereditario, verifica dell’atto di rinuncia o accettazione con beneficio di inventario, accettazione tacita dell’eredità.

Solo rivolgendosi a un investigatore privato è possibile ottenere la documentazione necessaria a risolvere eventuali eredità controverse e per questo Andrea Quarta Investigazioni mette a disposizione investigatori privati specializzati sul tema.